Olio di Semi di Canapa Sativa 500ml

MoliseFood
10 Articolo(i)
molishemp09
-1%
9.90
(Tasse Incluse)
Prezzo di listino: 10.00

Squisito Olio di Canapa Sativa di Molishemp. Bottiglia in vetro da 5000 ml.
Spremitura a freddo, verde intenso e al gusto di mandorle, ottimo a crudo su insalate e piatti freddi. Apporto giornaliero consigliato: 1 cucchiaio (10ml).

+

SCHEDA TECNICA

Spremitura a freddo, verde intenso e al gusto di mandorle, ottimo a crudo su insalate e pietti freddi. Apporto giornaliero consigliato: 1 cucchiaio (10ml).

Descrizione dell'olio di canapa

L'olio di canapa si ricava dai semi dell'omonima pianta (nome botanico Cannabis sativa), che lo contengono in percentuali vicine al 30%.

Precisiamo fin da subito che - utilizzando la sottospecie (ssp.) sativa - il rischio di contaminazione dell'olio da cannabinoidi psicoattivi è nullo.

Nutrienti dei semi di canapa

Nei semi di canapa, oltre a una buona percentuale di olio - che abbiamo visto essere del 30% - si trovano:

20-30% di fibre insolubili

20% di proteine a medio valore biologico

10-15% carboidrati.

Profilo lipidico dell'olio di canapa

L'olio di canapa contiene il 100% di grassi, costituiti principalmente da trigliceridi e con frazioni meno rilevanti di altre molecole lipofile.

L'olio pressato a freddo ha un profilo lipidico caratterizzato come segue:

90% di acidi grassi insaturi

80% circa polinsaturi

10% circa monoinsaturi

10% di acidi grassi saturi (soprattutto il palmitico e lo stearico).

L'apporto di acido linoleico (LA - polinsaturo omega sei essenziale) è pari al 55%, mentre quello di acido alfa linolenico (ALA - polinsaturo omega tre essenziale) è pari al 22%.

Inoltre, si ritrovano anche discrete quantità (1-4%) di acido gamma linolenico (GLA - polinsaturo omega sei limitatamente essenziale) e di acido stearidonico (0,2% - polinsaturo omega 3 NON essenziale).

Le altre molecole lipofile dell'olio di canapa sono:

Fitosteroli

Tocoferoli (vitamina E).

E' da segnalare, anche se di scarsa rilevanza, il contenuto di cannabinoidi in tracce, quali il tetraidrocannabinolo (THC); le concentrazioni di queste sostanze psicoattive sono talmente esigue da rendere improbabile qualsiasi fenomeno di "tossicità" (ne servirebbero alcuni litri al giorno).

Quantità di acido alfa linolenico (ALA) - omega 3 essenziale

Insieme agli oli estratti da altri semi (chia, perilla, lino, kiwi, mirtillo rosso, camelia, porcellana, olivello spinoso, noce, canola, soia ecc.), l'olio di canapa è una delle principali fonti alimentari di acido alfa linolenico (ALA - capostipite della famiglia omega tre).


Buono a sapersi